Il cuore di Be Fruit sono il suo vivaio e le sue piantagioni, luoghi dove mettiamo in pratica le nostre ricerche nell’ottica di ottenere un prodotto tropicale made in Italy sempre migliore.
Il nostro team è formato in modo da poter prendersi cura al meglio delle piante, per farle crescere forti e rigogliose e anche per garantire e preservare la bontà e la qualità della frutta.

Vogliamo dunque condividere con voi le nostre conoscenze sul come prendersi cura delle piante. In questo caso si tratta della pianta di avocado, frutto che al giorno d’oggi è sempre più consumato ed apprezzato.

La pianta di avocado, come tutte le piante, è soggetta a diverse malattie, è quindi importante capire come prevenirle e riconoscerle per capire come agire.

Ce ne sono di diverse varianti, qui di seguito ti illustriamo le più comuni:

1. Phytophthora cinnamomi

Questa malattia, conosciuta anche come “tristezza dell’avocado” colpisce principalmente le radici dell’albero e le può intaccare in qualsiasi momento. A causarla è un organismo chiamato oomiceti, che sale verso il centro della pianta passando attraverso le radici.

Visivamente, si può capire che la malattia è in corso perchè le foglie tendono ad ingiallirsi, i rami superiori si seccano e i frutti diventano piccoli.
Se non curata, questa malattia può portare alla morte della pianta.

Come fare per salvare la pianta? Occorre utilizzare dei fungicidi che attaccano il fungo che la causa, oppure dei fertilizzanti che forniscono i nutrienti necessari. Si possono anche utilizzare in contemporanea per un effetto migliore.

 

Tristezza dell'avocado malattia

 

2. Antracnosi

Questa malattia viene causata dal Colletotrichum gloesporoids, un fungo che colpisce gli esemplari più giovani, quali i germogli, i frutti, i rami e i fiori.

Si può notare che la nostra pianta è affetta da antracnosi se l’albero e di conseguenza i suoi frutti, iniziano a riportare macchie nere e ferite profonde dal farlo marcire se non si agisce applicando un rimedio.

Come curarla? Essendo causata da umidità è necessario fermare l’irrigazione e potare la pianta, eliminando foglie, rami e parti dell’albero che presentano i sintomi della malattia per stroncare il problema alla radice.

Malattia pianta avocado antracnosi

3. Crosta

A causarla è un fungo che attacca gli steli, le foglie e i frutti, a prescindere dal momento dello sviluppo. Tale fungo si chiama Sfaceloma persico.

Capiamo che la pianta ha questa malattia quando le foglie diventano marrone chiaro e assumono una forma che ricorda quella di un cucchiaio.
Sui frutti sono presenti ferite rotonde di colore marrone chiaro, quando sono tante si uniscono e formano una crosta, da qui il nome della malattia.

Cosa fare? Occorre utilizzare dei fungicidi a base di rame e potare l’albero, per fargli prendere aria.

 

malattia pianta avocado crosta

4. Peronospora

Colpisce molte piante, fra cui l’avocado.
Viene anche chiamata “polvere bianca” in riferimento alle macchie bianca che causa.
Attacca principalmente le foglie, le fa arrotolare su se stesse e le deforma, creando inoltre delle macchie marroni.
Successivamente comporta la caduta dei fiori e dei frutti.

Come si cura? Si utilizzano fungicidi a base di rame e di nitrofenolo, che aiutano a combattere la malattia ma anche a prevenirla.

 

malattia pianta avocado peronospora

La prevenzione

In generale per salvaguardare la salute della nostra pianta è necessario rispettare alcune accortezze per prevenire le malattie.
Come si è visto, molte delle malattie sono causate da funghi, che si generano quando c’è eccessiva umidità. Per evitare la loro formazione è sufficiente non innaffiare troppo le piante e mantenere il terreno sciolto e ben drenato.

Scopri di più sulle caratteristiche della pianta di avocado e sui benefici dei suoi meravigliosi e gustosissimi frutti!