Mango Glenn italiano

Il mango Glenn italiano è il re delle varietà di mango coltivate in Sicilia ed è la prima a maturare, già nel mese di agosto. Il frutto presenta un’epidermide giallo-arancio, con screziature rosse nella porzione esposta al sole. Il profumo è intenso e dolce e rispecchia il sapore tondo e pieno, grazie ad un elevatissimo grado zuccherino (18-20 gradi brix) consentito dalla piena maturazione sulla pianta. La polpa, di un arancione intenso, è del tutto priva di fibre e di consistenza burrosa, estremamente facile da consumare.

Il mango Glenn italiano è una varietà di mango selezionata negli anni ‘40 in Florida. La pianta venne notata all’interno di un semenzaio per la sua resistenza alle malattie e per la buona qualità e pezzatura dei frutti. In breve si diffuse in tutto lo Stato dove tuttavia non assurse mai al primo posto tra le varietà più coltivate. Le cose però sono cambiate da questo lato dell’Oceano.
Una delle cose affascinanti delle piante è che, come tutti gli esseri viventi, mutano i propri comportamenti a seconda del contesto in cui si trovano. E’ così che una varietà di qualità media in Florida si è letteralmente trasformata nel clima siciliano raggiungendo delle caratteristiche qualitative elevatissime. Il connubio tra l’elevata insolazione del Mediterraneo, le escursioni termiche giornaliere, le caratteristiche microclimatiche di questo tratto di costa, hanno prodotto un effetto sorprendente donandole un colore carico e allegro, un sapore sopraffino e un profumo intenso. Caratteristiche che si sommano alla mancanza di fibrosità della polpa, tratto tipico della varietà che rende la Glenn uno dei manghi di più facile consumo.
Grazie alla possibilità di far completare a ciascun frutto la maturazione sulla pianta, cogliendo sempre un prodotto ready to eat in grado di raggiungere in poche ore il consumatore finale, il grado zuccherino risulta estremamente elevato, fino a 20 gradi brix. In questo modo tutte le sfumature di sapore della Glenn possono essere apprezzate nella loro compiutezza.
La pezzatura della Glenn è medio-piccola, raggiungendo circa i 350 grammi di peso.
Il periodo di maturazione inizia a metà agosto e prosegue per tutto il mese di settembre. La Glenn è quindi la prima varietà di mango ad aprire la stagione della raccolta.
Ha un grado di dolcezza pari a 18-20 gradi brix.

Mango Glenn italiano

Il mango Glenn italiano è il re delle varietà di mango coltivate in Sicilia ed è la prima a maturare, già nel mese di agosto. Il frutto presenta un’epidermide giallo-arancio, con screziature rosse nella porzione esposta al sole. Il profumo è intenso e dolce e rispecchia il sapore tondo e pieno, grazie ad un elevatissimo grado zuccherino (18-20 gradi brix) consentito dalla piena maturazione sulla pianta. La polpa, di un arancione intenso, è del tutto priva di fibre e di consistenza burrosa, estremamente facile da consumare.

Il mango Glenn italiano è una varietà di mango selezionata negli anni ‘40 in Florida. La pianta venne notata all’interno di un semenzaio per la sua resistenza alle malattie e per la buona qualità e pezzatura dei frutti. In breve si diffuse in tutto lo Stato dove tuttavia non assurse mai al primo posto tra le varietà più coltivate. Le cose però sono cambiate da questo lato dell’Oceano.
Una delle cose affascinanti delle piante è che, come tutti gli esseri viventi, mutano i propri comportamenti a seconda del contesto in cui si trovano. E’ così che una varietà di qualità media in Florida si è letteralmente trasformata nel clima siciliano raggiungendo delle caratteristiche qualitative elevatissime. Il connubio tra l’elevata insolazione del Mediterraneo, le escursioni termiche giornaliere, le caratteristiche microclimatiche di questo tratto di costa, hanno prodotto un effetto sorprendente donandole un colore carico e allegro, un sapore sopraffino e un profumo intenso. Caratteristiche che si sommano alla mancanza di fibrosità della polpa, tratto tipico della varietà che rende la Glenn uno dei manghi di più facile consumo.
Grazie alla possibilità di far completare a ciascun frutto la maturazione sulla pianta, cogliendo sempre un prodotto ready to eat in grado di raggiungere in poche ore il consumatore finale, il grado zuccherino risulta estremamente elevato, fino a 20 gradi brix. In questo modo tutte le sfumature di sapore della Glenn possono essere apprezzate nella loro compiutezza.
La pezzatura della Glenn è medio-piccola, raggiungendo circa i 350 grammi di peso.
Il periodo di maturazione inizia a metà agosto e prosegue per tutto il mese di settembre. La Glenn è quindi la prima varietà di mango ad aprire la stagione della raccolta.
Ha un grado di dolcezza pari a 18-20 gradi brix.

3 referenze e 3,5 kg di frutti esotici italiani

in un’unica cassetta direttamente dai campi delle piantagioni siciliane di Be Fruit.